FARINA PER POLENTA TRADIZIONALE DI LANGA

PAT

Icon
La polenta è prodotta con quattro varietà tradizionali di mais quali: l'ottofile, la pignolet, il Marano, la Quarantina. tutte e quattro le varietà di mais necessitano di cure maniacali nel mantenere la purezza della tipicità che si ottiene con la selezione annuale delle migliori pannocchie che vengono accantonate per essere utilizzate come seme per la successiva annata.
Icon

Territorio di produzione

Metodo di preparazione

Storia

Curiosità

Produttori Certificati

Itinerari

Ricetta

Polenta concia

Procedimento

Con acqua, sale e la farina di mais preparate, in una pentola di rame o di alluminio, una polentina molto morbida, che deve essere cotta per un paio d'ore.
Versatela in una zuppiera (non ha la consistenza sufficiente per essere rovesciata sul tagliere) e conditela con la toma tagliata a quadretti, il burro scaldato fino a raggiungere un color nocciola intenso, il parmigiano grattugiato. Aggiungete una macinata di pepe e servite.
Polente "condite" con formaggi (accomodate, unte, grasse) si trovano in tutto l'arco alpino. Considerata oggi una specialità valdostana, anche perché si accompagna spesso alla fontina, la polenta concia ha invece probabilmente origine sulle montagne piemontesi, dove il mais si diffuse prima che nella confinante vallata della Dora Baltea. Comunque sia andata, l'abbinamento cereali-formaggio ha avuto un'importanza fondamentale nel proteggere le popolazioni dai rischi (pellagra e altre malattie da carenza di vitamine) connessi a una dieta di sola polenta.

Tempo di preparazione e cottura

2 ore e un quarto

Ingredienti

Per 4 persone

BURRO DI MONTAGNA
1 etto

FARINA DI MAIS
2,5 etti

PARMIGIANO REGGIANO
1,5 etti

PEPE
q.b.

SALE
q.b.

TOMA OSSOLANA
3 etti