Educazione alimentare e Fattorie Didattiche

Educazione alimentare

Il tema dell'alimentazione è di rilevante importanza nel promuovere una effettiva, diffusa e attiva tutela della salute della popolazione e come tale richiede un impegno quotidiano per costruire un reale e sostanziale miglioramento della qualità della vita.
L'educazione alimentare, come educazione al benessere e alla consapevolezza, ha un significato assai più ampio di quello corrente spesso solo dietologico, normativo e "divieto logico". Il programma di educazione alimentare della Regione Piemonte infatti si basa su una trattazione a tutto campo (da quello agricolo, a quello storico; da quello nutrizionale a quello psicologico; da quello antropologico a quello merceologico) al fine di aiutare i consumatori a cercare e trovare piacere nel rapporto con l'alimentazione.

La finalità principale del programma è promuovere la conoscenza dell'agricoltura e più precisamente del sistema agroalimentare attraverso la comprensione delle relazioni esistenti tra sistemi produttivi, consumi alimentari e salvaguardia dell'ambiente, con gli obiettivi di:

  • promuovere uno stile di vita sano coinvolgendo la scuola e la famiglia  e creando un clima relazionale positivo;
  • sviluppare una coscienza critica al fine di fare scelte consapevoli;
  • promuovere lo sviluppo della partecipazione per la salvaguardia dell'ambiente;
  • valorizzare i prodotti di qualità;
  • tutelare le tradizioni locali;
  • educare al gusto;
  • promuovere la lettura dei propri diritti di cittadini e consumatori.
     

Fattorie didattiche